News

Gestione responsabile di impresa: GLOBALGAP e il modulo GRASP

Le buone pratiche sociali nel settore agricolo

Il protocollo Global GAP definisce le buone pratiche agricole (Good Agricultural Practice ) per uno sviluppo sostenibile del settore.  Tra i vari moduli del protocollo, che disciplinano le diverse produzioni, ne è stato introdotto uno per implementare una gestione di impresa responsabile, il GRASP.

Il GRASP, GLOBALG.A.P. Risk Assessment on Social Practice è lo standard che definisce i criteri minimi per l’applicazione delle buone pratiche in ambito sociale per le aziende agricole. È un modulo volontario, applicabile da tutti coloro già in possesso della certificazione GlobalG.A.P. IFA, che mira a definire gli indicatori di base per valutare i potenziali rischi sociali per i lavoratori delle aziende agricole.

La checklist di riferimento è formata da 13 punti di controllo e si concentra sui seguenti argomenti: rappresentanza dei lavoratori, diritti legali ed accesso alle leggi nazionali sul diritto del lavoro, presenza di documentazione scritta, rappresentata da contratti, buste paga e definizione dei salari, diritti dei minori e ore di lavoro (sulla base dei contratti nazionali).

Il modulo GRASP è applicabile alle singole aziende agricole ma anche, con l’introduzione di requisiti aggiuntivi specifici, a gruppi di produttori e completa il capitolo relativo alla salute e alla sicurezza dei lavoratori all’interno dello standard GLOBALGAP.

La richiesta di tale certificazione è in costante crescita, soprattutto tra i principali operatori della Grande distribuzione e delle più importanti catene di vendita da sempre molto attente ai temi del welfare e delle buone pratiche sociali applicabili alla catena di fornitura.

Le nuove versioni 1.3 della GRASP Checklist e General Regulations entreranno in vigore (senza periodo di transizione) dal 1 ottobre 2015; la documentazione relativa è disponibile sul sito del GLOBALGAP.

Servizi

Protocollo esclusivo in 5 fasi

A partire da 800 euro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Per ricevere le ultime novitā in tema di formazione, certificazione ed applicazione della ISO 20121. Iscriviti, č un servizio gratuito. La cadenza č mensile.

Progettare, realizzare e comunicare eventi sostenibili secondo la norma UNI ISO 20121

Disponibili sul canale Slideshare di UNI i contributi dei relatori dell'evento, tra cui il nostro Stefano Bonetto e con la partecipazione di Accredia Guarda le slide sul canale UNI dedicato. http://www.slideshare.net/normeUNI/bonetto-uniiso20121-31marzo2014

Per essere sempre un passo avanti

Tra i nostri servizi rientrano anche le attivitā di formazione sulla ISO 20121 e sulla sostenibilitā in generale. Oltre ai seminari gratuiti aperti a tutti, progettiamo corsi specifici per auditor e specialist sia per i corsi in aula sia per i corsi in formula residenziale. I seminari e i corsi si terranno presso la nostra sede di Via Carlo Goldoni 1 a Milano.