News

Obiettivi di sviluppo del Millennio: il punto sulla sostenibilitā ambientale

Tra risultati raggiunti e traguardi ancora lontani

Tra gli 8 “Obiettivi di Sviluppo del Millennio” (MDG) fissati dagli Stati membri dell’ONU e contenuti nella cosiddetta Dichiarazione del Millennio firmata nel settembre 2000 il settimo riguarda il raggiungimento della sostenibilità ambientale, suddiviso a sua volta in 4 sotto –obiettivi, in particolare integrare i principi dello sviluppo sostenibile nelle politiche dei vari Paesi, invertendo la tendenza allo spreco delle risorse ambientali, ridurre significativamente il processo di annullamento della biodiversità, dimezzare la percentuale di popolazione senza accesso sostenibile ad acqua potabile e servizi igienici di base ed ottenere un significativo miglioramento delle condizioni di vita di almeno 100 milioni di abitanti delle baraccopoli.

Ad oggi sebbene l’utilizzo di sostanze dannose per l’ozono sia drasticamente diminuito, a partire dal 1990 le emissioni di CO2 nell’atmosfera hanno subito un aumento di circa il 50% . Miglioramenti invece si riscontrano sul versante della deforestazione che è stata ridotta da 8.3 milioni di ettari annui degli anni ’90 a circa 5.2 nel primo decennio del secolo in corso.

In merito alla protezione della biodiversità, nonostante  nel 2012 gli ecosistemi protetti  fossero presenti sul 14% del pianeta, diverse specie risultano in calo sia a livello quantitativo sia per loro la distribuzione.

Tra gli obiettivi già raggiunti (nel 2010 ndr) vi è invece quello del dimezzamento della percentuale di popolazione senza accesso all’acqua potabile mentre per quanto riguarda i servizi igienici ancora un miliardo di persone non usufruiscono di impianti adeguati .

Sono migliorate le condizioni di vita nelle baraccopoli per oltre 200 milioni di persone, ma nel contempo a causa del processo di urbanizzazione è aumentata la popolazione complessiva delle stesse che ha visto una crescita da 650 milioni di persone nel 1990 a più di 860 milioni ad oggi.

Fonte: ONU Italia

Servizi

Protocollo esclusivo in 5 fasi

A partire da 800 euro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Per ricevere le ultime novitā in tema di formazione, certificazione ed applicazione della ISO 20121. Iscriviti, č un servizio gratuito. La cadenza č mensile.

Progettare, realizzare e comunicare eventi sostenibili secondo la norma UNI ISO 20121

Disponibili sul canale Slideshare di UNI i contributi dei relatori dell'evento, tra cui il nostro Stefano Bonetto e con la partecipazione di Accredia Guarda le slide sul canale UNI dedicato. http://www.slideshare.net/normeUNI/bonetto-uniiso20121-31marzo2014

Per essere sempre un passo avanti

Tra i nostri servizi rientrano anche le attivitā di formazione sulla ISO 20121 e sulla sostenibilitā in generale. Oltre ai seminari gratuiti aperti a tutti, progettiamo corsi specifici per auditor e specialist sia per i corsi in aula sia per i corsi in formula residenziale. I seminari e i corsi si terranno presso la nostra sede di Via Carlo Goldoni 1 a Milano.