News

Non solo COP 21, anche le imprese si preoccupano del clima

La lotta ai cambiamenti climatici deve includere tutti, governi e imprese

Mentre i leader di 147 paesi del Mondo si stanno riunendo proprio in questi giorni a Parigi in occasione del COP 21, la conferenza sul clima organizzata dalle Nazioni Unite, anche le aziende stanno dando il proprio contributo nella lotta contro l’inquinamento ambientale ed i cambiamenti climatici.

Sono sempre di più, infatti, le imprese che si sono poste come obiettivo la riduzione della propria impronta ecologica, sia per rispondere positivamente alla maggior attenzione dei consumatori alle problematiche riguardanti la sostenibilità ambientale, sia per una ragione di controllo dei costi, soprattutto con riferimento a quelle aziende che si approvvigionano con materie prime provenienti dall’agricoltura, i cui prodotti sono sempre più messi a rischio da fenomeni metereologici violenti.

Il lavoro di aziende e governi deve essere però condiviso e guidato da strategie comuni: in America, ad esempio, esiste l’American Business Act on Climate Pledge, un patto firmato da 81 imprese che supportano il presidente Obama nella lotta ai cambiamenti climatici.

In Europa, le aziende che hanno preso il medesimo impegno sono circa 262, mentre in Italia, i progetti volti a ridurre le emissioni di CO2 sono cresciuti del 73 per cento ed includono un impiego diffuso delle energie rinnovabili e strategie per l’efficienza energetica.

La soluzione per cercare di contrastare questo problema di portata mondiale sembra quindi essere principalmente una: un’azione collettiva che includa la diffusione di buone pratiche su larga scala ed incentivi per la gestione dei cambiamenti climatici.

Servizi

Protocollo esclusivo in 5 fasi

A partire da 800 euro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Per ricevere le ultime novitā in tema di formazione, certificazione ed applicazione della ISO 20121. Iscriviti, č un servizio gratuito. La cadenza č mensile.

Progettare, realizzare e comunicare eventi sostenibili secondo la norma UNI ISO 20121

Disponibili sul canale Slideshare di UNI i contributi dei relatori dell'evento, tra cui il nostro Stefano Bonetto e con la partecipazione di Accredia Guarda le slide sul canale UNI dedicato. http://www.slideshare.net/normeUNI/bonetto-uniiso20121-31marzo2014

Per essere sempre un passo avanti

Tra i nostri servizi rientrano anche le attivitā di formazione sulla ISO 20121 e sulla sostenibilitā in generale. Oltre ai seminari gratuiti aperti a tutti, progettiamo corsi specifici per auditor e specialist sia per i corsi in aula sia per i corsi in formula residenziale. I seminari e i corsi si terranno presso la nostra sede di Via Carlo Goldoni 1 a Milano.